statistiche

Ninfomania femminile: in cosa consiste e come riconoscerla

Ninfomania dal latino nymphomania rivela l'accostamenento di due parole ninfa che sta a identificare la sposa, la donna in se, e mania ricollegata alla complessa dipendenza che si ha da una qualsiasi azione o oggetto.

Infatti Ninfomania è la patologia che si accosta a donne che hanno un continuo aumento dell'istinto sessuale. Inizialmente tale problematica non veniva trattata in modo obbiettivo e privo di pregiudizi ma anzi si rispondeva con l'isolamento sociale.

Oggi tutto ciò è cambiato, il mondo della scienza è progredito e infatti la Ninfomania è catalogata come dipendenza alla pari dell'alconismo e di qualsiasi altro tipo di assuefazione.

La ninfomania nelle donne è un vero e proprio disturbo comportamentale, coloro che ne sono affette solo alla continua ricerca di rapporti sessuali che avvengono con partner sempre diversi.

Questo fenomeno è dato dal fatto che le ninfomani sono terrorizzate dalle relazioni stabili, non tanto dai momenti di coppia ma dal dolore e dalle sofferenze che l'amore potrebbe provocare. Per tale motivo tentano di estinguere le proprie ansie facendo diventare gli uomini dei giocattoli sessuali da utilizzare a loro piacimento. Durante il vero e proprio rapporto la donna ninfomane, dimentica di avere a che fare con un altro individuo pensando solo e soltanto al suo piacere cercando disperatamente di arrivare all'orgasmo.

Nella maggior parte dei casi la ninfomania è scatenata da avvenimenti passati, spesso tramite le sedute gli psicologi tentano di scavare nell'infanzia dei pazienti. Le statistiche hanno riportato che la risultante dei vari appuntamenti abbia riportato alla luce anni di abusi di influenze sessuali che hanno influenzato non superficialmente la vita di queste donne.

Oltre a cause psicologiche è venuto alla luce che la ninfomania in molte donne è scatenata da problemi ormonali che alterano il sistema endocrino inducendo ad un continuo ed implacabile bisogno sessuale.

Riconoscere la ninfomania, non è complicato proprio perché ci sono dei chiari segnali che fanno intendere e captare l'instabilità della donna che è affetta da tale disturbo comportamentale.

  • Innanzitutto la donna presenta come precedentemente detto un continuo e irrefrenabile bisogno sessuale, inoltre la ninfomane è concentrata maggiormente sui suoi bisogni apparendo distaccata e priva di coinvolgimento agli occhi del partner.
  • Altro sintomo è la completa perdita dei freni inibitori in quanto la ninfomania provoca nella donna una voglia così potente da spingerla a fare sesso in qualsiasi luogo pur di appagare i suoi bisogni.
  • Terzo sintomo è la necessità di raggiungere l'orgasmo e qui troviamo la presenza di due variabili. In alcuni casi la donna arriva all'orgasmo facilmente e quindi cerca di provarlo più volte possibile. In altri casi si cerca di arrivare disperatamente al culmine del piacere senza mai riuscire a raggiungerlo. Da questo tipo di comportamento ci sono poi inevitabili conseguenze che portano la ninfomane alla continua ripetizione dell'atto sessuale sino allo sfinimento del partner o anche a cambiare individuo poiché è sempre più forte la convinzione che l'insoddisfazione sia causata dall'uomo. Ovviamente è sempre più scarsa la considerazione dell'altra metà divenuta ormai un giocattolo sessuale.

Le donne interessate da questo tipo di patologia devono seguire un serio percorso terapeutico per gestire tali disturbi mentali e fisici, assumere specifici farmaci prescritti dal medico. Ci sono diverse tipologie di psicoterapia che può avvenire in gruppo o in modo individuale, l'importante è tenere sempre sotto controllo certi tipi di dipendenza per evitare di arrivare al punto di non ritorno.

Elettra

Elettra

Benvenuti nel mondo di Elettra, se lo vorrete sarò la vostra guida nel bellissimo e incredibile mondo dell’eros nell’era di Internet. Per voi scriverò e riporterò le migliori novità sul mondo Adult, dall’Italia e dall’estero.

Chi è Elettra?

Sono una grande appassionata di sesso, erotismo e di tutto quello che gira attorno al mondo degli adulti. Svelo la mia identità solo a chi conosco davvero bene, perché esporsi troppo, soprattutto in Italia, non è conveniente. Ma spero vivamente di incontrare sempre nuovi appassionati con i quali condividere le mie esperienze e le mie passioni.

Articoli Recenti